19 Gennaio 2019,
 Off

E’ facile trovare soluzioni per trasformare la vasca in doccia se si entra in contatto con un professionista serio specializzato in questo settore che prima di prendere in carico il lavoro effettua un sopralluogo per verificare la fattibilità dell’attività. Metro alla mano, infatti, è possibile capire cosa si può o non si può fare e raccontare al potenziale Cliente come potrebbe trasformare il bagno a seconda delle sue necessità ed esigenze.

soluzioni per trasformare la vasca in doccia

Di soluzioni per trasformare la vasca in doccia ve ne sono parecchie. A partire dalla dimensione della vasca da sostituire infatti è possibile capire che tipo di piatto doccia posare e quanto spazio si avrà a disposizione. Il Cliente potrebbe scegliere di avere un box doccia grande quanto la vecchia vasca, di dividere lo spazio della vecchia vasca e ritagliare accanto alla nuova cabina lo spazio per la lavatrice o semplicemente lasciare uno spazio vuoto per dare più aria all’ambiente.

Ciò che è davvero importante, però, è affidarsi ad una ditta seria e professionale.

da vasca a doccia con Tecnobad Sud

Tecnobad Sud, impresa specializzata nella trasformazione della vasca in doccia realizza ambienti doccia sicuri per persone anziane e/o disabili, mediante la posa in opera di piatti doccia con rivestimento antiscivolo certificato TUV, maniglie di sicurezza, sedie regolabili. Fornisce, inoltre, ai propri clienti tutte le indicazioni per usufruire delle possibili agevolazioni fiscali previste in caso di trasformazione di vasca in doccia.

A seguito di conferma ordine da parte del Cliente, il lavoro avviene in circa sei ore con le seguenti fasi:

  1. viene rimosso il cassone della vasca esistente
  2. viene installata la nuova piletta di scarico
  3. viene posato il nuovo piatto doccia
  4. viene effettuato il fissaggio della lastratura acrilica a parete
  5. viene effettuato il montaggio del nuovo box doccia
  6. vengono applicati gli accessori opzionati dal Cliente in fase di preventivo
Condividi su: