24 Settembre 2020,
 0

Trasformare la vasca in doccia quanto costa? Ve lo siete mai chiesto? Sul web sembra che se lo siano chiesti e se lo chiedano in molti, visto che tra le ricerche maggiormente effettuate dagli utenti durante il trimestre estivo risulta esserci proprio questa relativa al costo del cambio vasca in doccia.

Trasformare la vasca in doccia quanto costa

Determinare trasformare la vasca in doccia quanto costa non è automatico. L’impresa specializzata in questa attività, come Tecnobad Sud, società con sede a Roma che opera in tutto il Centro e Sud Italia, può dare al Cliente che richiede informazioni via web o tramite telefono un prezzo di massima, ma per realizzare un preventivo completo e su misura sono necessarie delle informazioni in più.

Oltre alle misure della vasca da bagno da sostituire, infatti, è opportuno fare un sopralluogo per determinare la difficoltà dell’intervento e capire se ciò può incidere o meno sui costi.

Effettuato il sopralluogo e stabilite misure esatte e difficoltà dell’intervento, la palla passa al Cliente nel senso che saranno le sue scelte a determinare la quotazione finale. Sul costo della trasformazione vasca in doccia, infatti, incidono le finiture scelte e la tipologia del box doccia da installare sopra il piatto: maggiore sarà la qualità dei profili e delle finiture da installare, più elevato sarà il costo per trasformare la vecchia vasca da bagno in una nuova e confortevole cabina doccia.

Ma quali sono i vantaggi della trasformazione vasca in doccia?

Vantaggi trasformazione vasca in doccia

Trasformare la vasca in doccia ha i suoi pro, nel senso che a fronte di una spesa più o meno esosa all’inizio i costi si vanno ad ammortizzare nel tempo. Come? Attraverso un minore spreco di acqua che incide positivamente sull’ambiente ma anche sui costi in bolletta e, di conseguenza, sulle tasche del Cliente che nel tempo vedrà i vantaggi del suo investimento.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.