11 Settembre 2020,
 0

La trasformazione vasca in doccia rientra tra gli interventi previsti dal superbonus 110%, misura approvata dal Governo italiano per rilanciare l’economia italiana dopo la grave crisi dovuta all’emergenza sanitaria da covid-19 che ha interessato il nostro Paese?

In molti ci state chiedendo se il cambio vasca in doccia rientri tra gli interventi edilizi agevolabili al 110%, misura introdotta dallo Stato italiano per supportare l’economia a seguito della crisi economica dovuta alla pandemia da coronavirus che ha gravemente colpito il nostro Paese.

Abbiamo perciò deciso di fare chiarezza su questo punto, ovvero se la trasformazione vasca in doccia rientri o meno nel bonus, dedicando all’argomento un articolo e partendo col definire quali sono la tipologia di interventi che possono usufruire delle agevolazioni fiscali.

Trasformazione vasca in doccia bonus

Interventi agevolabili al 110%

Come riportato nel testo del Decreto Rilancio, rientrano tra gli interventi agevolabili dal superbonus 110%:

  • il recupero del patrimonio edilizio
  • le misure antisismiche
  • la ristrutturazione facciata di edifici
  • gli interventi di efficienza energetica
  • l’installazione di impianti fotovoltaici.

La trasformazione vasca in doccia è inclusa in una di queste macroaree? La risposta purtroppo è no. Ma quando è possibile usufruire di agevolazioni fiscali per quetsa tipologia di intervento?

quando si può usufruire della detrazione per la trasformazione vasca doccia?

La trasformazione vasca doccia è soggetta a detrazione soltanto nel caso di interventi di manutenzione straordinaria: in questo caso, è possibile usufruire sia dell’agevolazione fiscale del 50%, sia dell’aliquota iva ridotta al 10% anziché 22%.

la detrazione prevede anche il costo dell’iva?

All’interno di una manutenzione straordinaria, è possibile detrarre l’intero costo pagato alla ditta che ha eseguito i lavori di ristrutturazione, iva compresa. L’importo che viene poi detratto è, ovviamente, quello riportato sul documento fiscale.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.