27 Maggio 2021,
 0

Quando si ha a che fare con la trasformazione della vasca con doccia, la detrazione fiscale non è automatica. Infatti, la detrazione Irpef può essere applicata solo in alcuni casi. Vediamo quali sono e come fare a richiedere il bonus.

Trasformazione vasca con doccia: la detrazione è prevista?

Quindi, nella trasformazione vasca con doccia: la detrazione è prevista se l’installazione del nuovo box è incluso in un ampio piano di ristrutturazione.

Facciamo riferimento, ad esempio, al rifacimento di impianti e tubature, al rifacimento completo del bagno con interventi murari, alla conversione di un locale in bagno oppure a opere che prevedono la demolizione o creazione di pareti e lo spostamento di tramezzi con l’intenzione di modificare le dimensioni delle stanze e la loro distribuzione all’interno dell’abitazione.

Ma come si fa a richiedere la detrazione?

Come richiedere la detrazione per trasformazione vasca con doccia

Come detto, la detrazione fiscale per la trasformazione della vasca in doccia può essere richiesta se l’attività è inclusa in un intervento di ristrutturazione più massiccio.

Per presentare la domanda di detrazione per trasformazione vasca con doccia non c’è necessità di compilare nessun modulo né di rivolgersi agli uffici pubblici. Tutto ciò che occorre fare è scrivere nella dichiarazione dei redditi le spese di ristrutturazione, con l’indicazione delle opere svolte e i relativi costi.

Per poter documentare le spese sostenute, sarà necessario conservare tutta la documentazione, ed effettuare i pagamenti con un bonifico bancario parlante.

Il bonifico, per essere riconducibile alla ristrutturazione, deve contenere questi dati:

  • – causale: “bonifico relativo a lavori edilizi che danno diritto alla detrazione prevista dall’articolo 16-bis del Dpr 917/1986”;
  • – dati soggetto pagante: nome, cognome, codice fiscale;
  • – dati soggetto ricevente: ragione sociale, partita Iva, numero fattura per la prestazione eseguita.

Qualora la richiesta di bonus verrà approvata, sarà possibile recuperare l’Irpef al 50%.

Conclusione

Per qualsiasi informazione sulla trasformazione vasca in doccia, le detrazioni, lo sconto in fattura, contattaci attraverso il form oppure chiama il numero +39 347 9164323 (Sergio).

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.