25 Agosto 2021,
 0

Anche nell’ambito della trasformazione vasca in doccia la pubblicità risulta essere la leva principale per attrarre nuovi Clienti e avere l’opportunità di presentare la propria offerta. Lo conferma Sergio, il titolare di Tecnobad Sud, azienda specializzata nella trasformazione vasca in doccia nel centro e sud Italia.

“Non si può pensare di tenere in piedi un’attività del genere – ha dichiarato il titolare di Tecnobad Sud – senza investire in comunicazione e affidandosi a professionisti che sanno come muoversi in un panorama così ricco di medium a disposizione per relazionarsi con il pubblico.”

Ma da dove arriva a Tecnobad Sud la percentuale più alta di richieste trasformazione vasca in doccia?

Richieste trasformazione vasca in doccia

“Il maggior numero di richieste – continua Sergio – per la trasformazione vasca in doccia, così come per l’applicazione dello sportello alla vasca da bagno, le riceviamo da Internet, canale su cui abbiamo deciso di puntare unicamente negli ultimi anni, spostando i budget che destinavamo alla carta stampata e alla televisione verso il web.”

Infatti, Google e gli altri motori di ricerca offrono, quando interrogati, una miriade di risultati relativi ad aziende che si occupano di cambio vasca in doccia. Ciò che conta è farsi trovare lì e pronti quando arrivano le richieste, tanto con risultati a pagamento quanto con risultati organici.

Infatti, una delle principali variabili che influisce sulla richiesta di preventivo è la presenza intesa come apparire in prima pagina, ma anche avere molte recensioni e una reputazione particolarmente positiva. E cosa influisce sulla reputazione positiva?

Senza alcun dubbio, la tempestività di risposta alle richieste di preventivo. Infatti se un utente invia una richiesta aspetta per circa 6 – 8 ore che l’azienda (di qualsiasi settore) gli risponda, altrimenti la richiesta cade nel dimenticatoio.

Sfruttata bene l’opportunità di risposta, entrano poi in gioco altre variabili, come l’educazione, l’empatia e la completezza del preventivo che analizzeremo successivamente.

 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.